This post is also available in: Inglese

A febbraio di ogni anno, le persone a Suzhou iniziano a pensare a quando e se i loro fiori di prugna sono sbocciati in un mare profumato di fiori candidi, quasi come cime innevate.

Sono stato in questa città diverse volte.

Proprio come suggerisce il nome, i fiori che sovrastano le sue numerose colline ricordano la neve fresca, tranne per il fatto che irradiano una fragranza elegante e potente, a differenza della neve calma e pura.

Ho pensato che questo apprezzamento che ho per i fiori di pruno, potrebbe forse rappresentare la ricerca dell’essenza dell’elegante stile di vita di Suzhou, o almeno così pensavo. Ma tutto è cambiato quando ho ricevuto un libro di poesie sui fiori di pruno, intitolato “Poems in Fragrant Snowy Sea”.

Una raccolta di poesie su questo fragrante mare innevato.

Come ha detto l’editore di questo libro, Fan Xiaoqing, è un incontro tra poesie e fiori di prugna, una straordinaria combinazione di vivide emozioni del presente e del passato, collegate dalla bellezza di questi fiori.

Poesie e fiori di prugna insieme. Una cosa veramente bella.

Ciò che mi colpisce di più, però, non è una poesia o un’immagine, ma il libro stesso. Soprattutto la sua produzione.

Quando ho visto il libro, all’inizio sono stato attratto dal colore della copertina. Il bianco del terreno è evidenziato da un blu profondo, che ricorda il viola bluastro della “carta azzurra” della mia infanzia. Questo è il risultato di un’idea creativa del designer Zhou Chen, che utilizza la tradizionale tecnologia di stampa cinese per rendere questo sottile effetto di questo cianotipo su carta.

Con lo sviluppo della tecnologia di stampa digitale, l’artigianato tradizionale è diventato gradualmente obsoleto. Gli ci vollero quasi due mesi per trovare la giusta macchina per il progetto, nella casa di un vecchio cittadino di Suzhou. “Questo è quello che mi piacerebbe avere, il colore di ogni immagine non è facile da bilanciare, è diverso ogni volta che la stampi con questa macchina”, una citazione di Zhou sul suo processo di stampa.

Zhou ha ricordato che quando ha intrapreso il suo lavoro artistico nel 1992, ha iniziato disegnando schizzi in un’azienda di design. Disegnava prima su carta pergamena e poi doveva stamparla poiché non c’erano computer né tecnologie di stampa digitale. A casa sua c’è ancora un quaderno di fiori di pruno degli anni ’80, anch’esso stampato con la tecnologia che ricorda. Così, quando è stato invitato a disegnare la copertina per la raccolta di “Poems in Fragrant Snowy Sea”, ha trovato un modo innovativo attraverso il tradizionale quaderno e la propria esperienza lavorativa. Le illustrazioni principali nel libro non sono opere fotografiche come quelle che vedi oggi, sono dipinti tradizionali cinesi di fiori di pruno realizzati da un pittore di Suzhou: Su Wen.

Così è l’immagine dell’autore delle poesie, dipinta nello stile classico della pittura cinese, qualcosa che rende l’effetto più poetico e mette in risalto la solennità dei fiori di prugna.

“La poesia è un’arte che appartiene al tempo stesso. Spero di riflettere il concetto di tempo in questo libro ed esprimere il regno poetico creato dalla bellezza visiva e dal design speciale del processo di stampa fotografica cianotipica. Se un giorno questa tecnologia di stampa scompare, il libro sarà estinto, registrato solo nella storia.”

Il tempo è un concetto importante nei libri. Può essere trovato in quasi tutti i tipi di libri che ha progettato e in molti dei libri più belli in Cina, tra cui Acqua di Suzhou, Zhouzhuang unico, Vene della città di Taichou, Note di Yangcheng, Impressione del giardino persistente, Incisione a inchiostro del ghiacciaio freddo e Freddo Ghiacciaio.

La carta del libro “Portrayal of Old Businesses in Jiangsu”, selezionato come il libro più bello del 2019, proviene dal tipo di carta usato per confezionare gli snack nei vecchi negozi, ruvida, croccante e rilegata da chiodi di carta. I numeri di pagina sono i numeri di Suzhou raramente visti, tradizionalmente usati dai negozianti per segnare i prezzi.

Sebbene il libro sembri estremamente ruvido e rustico, sembra una bellezza originale. Ad esempio, i chiodi di carta sulla copertina erano nascosti sotto, ma ora diventano una decorazione speciale del libro, come fiori appassiti ed eterni.

Zhou Chen è nato a Suzhou.

I libri che ha disegnato sono anche romantici e graziosi grazie allo stile del suo studio. Nella forma di rilegatura del libro “Cold Glacier”, ha utilizzato lo stile di assemblaggio di una pagina di album di pittura tradizionale, completa di un segnalibro tradizionale, che rende l’esperienza di lettura più elegante quasi come un rito.

Quando ha preso questo libro per partecipare a una mostra intitolata “Infinite Books” durante la Milano Design Week, un progettista di mostre ha detto che poteva provare una sensazione di infinita meraviglia, una connessione con il tempo e lo spazio solo guardando e toccando il libro.

Ai suoi occhi, un libro è come un film o un dramma. Le parole e le immagini sono gli indizi. Il processo di lettura è pieno di rime e diverse spaziature hanno funzioni diverse.

“Se i libri di carta fossero gli stessi di prima, non sarebbero diversi dai libri digitali. I libri di carta sono il simbolo di un tempo passato. Non sono solo pubblicazioni banali.

Dovremmo allargare i nostri orizzonti e collocarli nella dimensione del nostro tempo e spazio in continuo mutamento, cioè quando potremo trovare il miglior punto di osservazione per apprezzare la loro arte ”.

Quando prendo in mano il libro di “Poesie nel fragrante mare innevato” e tocco le pagine di carta azzurra, mi sembra che i perseveranti fiori di prugna stiano sbocciando attraverso i lunghi rotoli del tempo, teneri, ma pieni di forza.

Top