Gradara, dalle colline marchigiane fino al tuffo nell’orizzonte del mare

Gradara è un sonetto scritto in una lingua armoniosa e fluente.  Sta lì, poggiata sul suo bozzolo.  Assopita regina, sospesa tra terra e mare.  Da una parte ammira le colline marchigiane sgargianti di girasoli, dall’altra il suo sguardo si tuffa nell’orizzonte dell’Adriatico. Declama la sua unicità con parole sontuose.  Gradara Leggi tutto…

Top