This post is also available in: Inglese

Quando ho incontrato Xi’an per la prima volta, mi piace descriverlo come amore a prima vista.

Era l’inizio del 18 settembre.

Per la prima volta, io, una ragazza del sud nata in una terra di abbondanza e cresciuta sulle rive del fiume Yangtze, sono venuta a Xi’an, l’antica capitale delle sei dinastie, famosa sia in patria che all’estero, portando una valigia enorme e uno zaino.

Non so come descrivere la sensazione di essere entrato a Xi’an per la prima volta, ma ricordo che dopo una notte in treno e sopportando il fastidioso russare dello zio della porta accanto, ero rinfrescato nel momento in cui sono entrato in città.

“Così bello.” Questa era l’unica parola nella mia mente.

Xi’an oggi ha ancora edifici più antichi, mura tortuose e padiglioni rossi dalle alte mura, il tortuoso fossato, che è l’antica capitale, di qualsiasi ammodernamento urbano.

A proposito di nuovi incontri, non so molto di Xi’an.

 La cosa più nota di questa città è l’antica capitale. Quindi, per esplorare appieno questa città, ho deciso di intraprendere un’avventura.

La prima tappa è il punto di riferimento di Xi’an, il Campanile.

Mi piace la torre campanaria, soprattutto di notte, ricordo ancora in piedi davanti al cancello del grande magazzino Kaiyuan Una notte, il vento notturno soffiava attraverso la città di Xi’an, guardando il giorno scintillante che si accendeva.

Prendendo in mano la mia macchina fotografica, ho amato la sensazione di fotografare la torre dell’orologio di notte, il modo in cui le luci erano accese, il modo in cui la torre brillava e il modo in cui il lussuoso Chang’an della dinastia Tang era quasi tornato in vita .

Per me, ti pentirai di essere venuto a Xi’an e di non aver visto la torre dell’orologio di notte. Inoltre, è il simbolo della prospera città di Datang che non dorme mai.

A dire il vero, vado raramente nella città di Datang di notte. Per una volta non è vicino alla mia scuola, ma nel complesso c’è troppa confusione e gente per i miei gusti. Ma perché ho dovuto sollevarlo? Perché è ancora bello e mozzafiato.

Tenersi per mano mentre si cammina attraverso il popolare spettacolo cittadino di Datang. Questo è il lato commerciale della città di Datang e quello più affascinante.

Tuttavia, preferirei che le persone vedessero il lato vecchio stile di questa città. L’arte della scultura è una delle sue attrattive. Quando si tratta di tutti i regni e le dinastie, l’Imperatrice Dowager, il monumento Zhenguan e le colonne di rilievo storico e culturale della dinastia Tang sono i quattro monumenti principali.

È il profumo potente di tutti i regni della dinastia Tang che si uniscono, l’imperatrice Wu “arrogante”, queste cose rendono Datang non la città notturna del prospero e ovvio, ma una città da ricordare.

Le persone potrebbero non ricordare il campanile, la torre del tamburo o la città che non dorme mai durante la dinastia Tang, ma ricorderanno sicuramente l’esercito di terracotta, poiché i visitatori di tutto il paese percorrono migliaia di miglia verso l’antica città di Xi ‘ an, per un assaggio dell’esercito di terracotta del primo imperatore.

L’Esercito di Terracotta è una delle più grandi scoperte archeologiche del mondo e i guerrieri di terracotta hanno una storia molto lunga. L’esercito di terracotta è una sorta di antica scultura tombale. Nei tempi antichi, quando persone importanti morivano come imperatori, avevano bisogno di schiavi e servi che li accompagnassero nell’aldilà.

Dopo la morte degli schiavisti, gli schiavi sarebbero stati sepolti con loro come oggetti funerari.

Guerrieri e cavalli di terracotta (carri, cavalli, soldati) sono fatti di argilla, con l’unico obiettivo di essere sepolti con i loro padroni. Mostra una parte della gloriosa civiltà dell’antica Cina ed è un biglietto da visita quando si parla dell’antica civiltà cinese.

Finora, più di 200 leader hanno visitato la Cina, il che mostra senza dubbio il fascino della cultura cinese. Le mura della città di Xi’an, note anche come mura della città di Xi’an Ming, sono le mura antiche più grandi e intatte esistenti in Cina.

Una volta entrati nella città di Xi’an, puoi vedere le mura della città che corrono tutt’intorno. Le mura della città non sono solo un punto panoramico, ma sono anche un punto di riferimento unico nella città di Xi’an.

Mentre cammini nel centro della città di Xi’an, potrai vedere le mura della città di Xi’an. Quando raggiungerai le mura della città di Xi’an, sarai in grado di vedere lo scenario del distretto di Mancheng nella città di Xi’an, questo è il suo fascino unico.

Ci sono quattro porte principali nelle mura della città di Xi’an: Changle Gate (Porta Est), Porta Yongning (Porta Sud), Porta Andingmen (Porta Ovest) e Porta Anyuan (Porta Nord). Queste quattro porte sono anche le porte originali delle antiche mura della città.

Da quando la Repubblica di Cina ha iniziato a facilitare l’accesso alla città antica, ha aperto una serie di nuove porte, le mura della città di Xi’an ora hanno 18 porte. Ciò significa anche che nelle mura della città di Xi’an e nella città di Huan, solo pochi possono vedere le pareti originali in legno e le pareti in pietra, segni dei tempi lasciati dalla storia che lentamente svaniscono. Mi manca non essere tornato a Xi’an per molto tempo.

Mi manca terribilmente.

Inutile dire che lo scoppio del nuovo coronavirus ha rallentato il mio addio a Xi’an. Amo essere in grado di engioia la cucina locale di Xi’an, come i panini imbevuti di montone di Xi’an, i noodles Saozi, rou Jia mo, Jing Gao e così via.

Non so come descrivere i due anni trascorsi da quando sono arrivato a Xi’an.

Tutto quello che so è che ho visto una città che non avevo mai visto prima, forse è stato il destino a portarmi. Qualcuno a cui piace la pasta, portata in un’antica capitale il cui piatto forte è … a base di pasta.

Forse è stato il destino a portarmi nell’antica capitale di Xiao Sha, che è completamente diversa dalle foreste d’acciaio della Cina. Forse è stato il destino, che mi ha mostrato la semplicità e la gentilezza della gente del nord.

I miei giorni a Xi’an potrebbero essere ancora lunghi e tanti, forse non dovrò dirvi addio così presto, ma per ora attendo con ansia il futuro Xi’an e condividerò e guarderò il nostro “amore a prima vista” svilupparsi negli anni.

Top