Canepina - Museo delle tradizioni popolari by Pietro Minella
Canepina - Museo delle tradizioni popolari by Pietro Minella

Canepina. Museo delle Tradizioni Popolari

[metaslider id="109826"]
A Canepina, il museo è diviso in venti sezioni che espongono gli attrezzi e raccontano la storia dei contadini, dei mestieri nel paese e la vita delle donne e delle famiglie.
Il Museo ha sede nell'antico convento annesso alla chiesa di San Michele Arcangelo.
Durante i lavori di sistemazione emersero vari affreschi che decoravano il chiostro, il salone al piano terra e le pareti delle scale. Il ciclo di pitture risale al periodo tra il 1610 e il 1627 ed è stato eseguito da tre maestri della scuola di Giuseppe Sebastiani da Macerata, che in quel periodo lavorava per il Cardinale Odoardo Farnese nel Palazzo di Caprarola.
Secondo i dettami del Concilio di Trento (1545 - 1563) tutti i chiostri dei conventi e dei monasteri dovevano essere affrescati con le storie dei santi più rappresentativi dei rispettivi Ordini.
Altri dipinti emersi risalgono alla metà del 1700 ad opera del Viterbese Domenico Corvi.


Scritto da
DiscoverPlaces

Discoverplaces.travel promuove i piccoli borghi Italiani e crea ponti con i discendenti italiani all'estero attraverso il Premio Town Ambassador.

Consigliati