Prodotti tipici 

La cicerchia selvatica di Ponza è un legume dal sapore delicato che ricorda quello dei ceci e che ha costituito un elemento base della alimentazione degli...

Le lenticchie delle isole pontine sono più piccole di quelle tradizionali ma dal sapore riconoscibile. A Ponza crescono grazie all’umidità del mare di cui...

Mare 

La spiaggia di Cala Felce si trova nella parte settentrionale dell’isola di Ponza ed è caratterizzata dalle felci che la incorniciano. Questa caletta è...

Capo Bianco di Ponza è caratterizzato da roccia bianca e da molte grotte visitabili con piccole barche. E' raggiungibile solo via mare e d è consigliato di...
Archeoturismo 

Le grotte di Pilato e il Murenario di Ponza sono delle peschiere di epoca Romana, collegate con il mare e tra di loro attraverso dei cunicoli e facevano parte...

La cisterna romana di Ponza in via Dragonara è stata scavata nel tenero tufo dell’isola per raccogliere fino a circa 6.000 metri cubi di acque piovane. La...
Sagre 

Il giorno di Pasqua, Ponza festeggia la Sagra del casatiello. Il casatiello è un dolce tipicamente pasquale appartenente alla tradizione napoletana.


Pillole di Turismo di Claudia Bettiol 

#ilFuturoNelleNostreRadici Ponza: l’isola delle meraviglie a due passi da casa Oggi torniamo nel Lazio, andiamo nella splendida Isola di Ponza. Uno dei...
Luoghi Speciali 

Lo studio geologico delle rocce e dei depositi fa risalire la nascita di Ponza tra la fine del Terziario e il Quaternario antico. La formazione di Ponza e di...

Passeggiando per Ponza e Ventotene si osserva una strana armonia architettonica data da un disegno unitario che si riesce a leggere nella varietà e allegria...
Ricette 

Il tonno a Favignana lo chiamano così: il ‘maiale del mare’. Un pesce stupendo che un tempo arrivava a taglie oggi impensabili a causa della troppa pesca. Ha...

Prodotti regionali: LAZIO

Al momento nello Shop non ci sono prodotti per questa regione.

Town Ambassador
Discover your italian Roots

 

Iscriviti alla Newsletter

Scopri un territorio attraverso le emozioni di chi l'ha raccontato in prima persona.